Specialità del Granducato: i “Budini” di riso

Oggi le Trebionde vi propongono la ricetta di questi dolcetti tipici della tradizione toscana; non mancano mai nei banchi dei bar e delle pasticcerie del Granducato. Attenzione però a non farvi ingannare dal nome! In realtà hanno poco a che vedere con un budino! Si tratta piuttosto di un involucro di pasta frolla ripieno di una squisita crema di riso cotto nel latte. La forma di questi budini é leggermente ovale ma non é facile trovare gli appositi stampini; potrete però facilmente ovviare all’inconveniente, utilizzando quelli tondi in carta stagnola e schiacciandoli leggermente. Non vi resta altro che provarli! Sicuramente, dopo che lo avrete fatto, diventeranno i dolci compagni delle vostre colazioni domenicali e “delle feste”.

Happy banking…

Ingredienti per 6 budini

Per la pasta frolla:

140 grammi di farina

60 grammi di zucchero a velo

90 grammi di burro freddo

1 bustina di vanillina

scorza grattugiata di un limone

1 uovo

Per il ripieno:

250 ml di acqua

250 ml di latte

80 grammi di riso carnaroli

un tuorlo grande

60 gr di zucchero

Scorza di un limone

2 cucchiai di sambuca (facoltativa)

2 o 3 cucchiai di crema pasticcera (facoltativi)

Zucchero a velo per decorare

Per preparare i budini di riso si comincia preparando la pasta frolla: lavorare gli ingredienti con le mani nell’ordine ottenendo un impasto omogeneo; farlo riposare in frigo per almeno un’ ora ricoperto da pellicola trasparente.

Nel frattempo preparare il ripieno: in un pentolino mettere il riso insieme al latte e all’ acqua. Cuocere il riso a fiamma bassa e, dopo qualche minuto, aggiungere lo zucchero e la scorza di limone. Continuare a cuocere a fuoco molto basso, mescolando spesso per evitare che il riso si attacchi al fondo della pentola e si bruci. Il riso dovrà assorbire tutto il liquido risultando ben morbido (potrebbe volerci più tempo di quello riportato sulla confezione). Una volta pronto il riso, farlo raffreddare bene fino ad arrivare a temperatura ambiente; a questo punto aggiungere il tuorlo d’uovo, il liquore (facoltativo) e amalgamare bene. Avendo a disposizione un “avanzo” di crema pasticcera o la voglia di prepararne appositamente un po’, l’aggiunta di due o tre cucchiai alla crema di riso, renderà i budini ancora più morbidi e golosi.

A questo punto, riprendere il panetto di frolla, stenderla per rivestire gli stampini e distribuire il ripieno di crema di riso all’interno del “cestino” di pasta frolla. Cuocere in forno a 180° statico per circa 30 minuti (fare sempre la prova stecchino). Far freddare bene prima di spolverare con lo zucchero a velo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...