Il Giapponese: Kasutera

Oggi le Trebionde, dopo aver postato un po’ di tempo fa i dorayaki, rendono di nuovo omaggio all’Impero del Sol Levante con un nuovo dolce sfizioso: il Kasutera, una sorta di pandispagna giapponese. Ha un consistenza spugnosa, compatta ed è buono anche senza farciture. Provatelo con un buon tè, per una merenda particolare o come dopo cena, accompagnato da una pallina di gelato.

Happy baking!

Per una tortiera rettangolare da 22 cm:

-4 uova a temperatura ambiente

-120 gr di zucchero

-120 gr di farina 0

-60 ml di latte

-60 gr di miele

-1 cucchiaio di liquore a piacere

Mettete le uova e lo zucchero in una ciotola (la ciotola deve essere calda) e montate con le fruste elettriche per circa 10 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite la farina (setacciata) e amalgamatela al composto. Versate il latte caldo e il miele e continuate a sbattere. Versate l’impasto nello stampo rivestito con carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 150° per circa 1 ora e 15 minuti (dipende dal forno). Sfornatelo, copritelo con carta forno e capovolgetelo. Fatelo raffreddare completamente prima di utilizzarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...