I classici del Carnevale: i Cenci

Secondo appuntamento con i dolci del Carnevale, vi proponiamo oggi un classico, i “cenci” di Carnevale. Si chiamano così in Toscana, la nostra regione, ma sono conosciuti in tutta Italia con nomi diversi (frappe, chiacchere ecc.).

Si tratta di fragranti strisce di pasta simile ad una frolla, fritte e aromatizzate in modi diversi a seconda della tradizione regionale. Noi abbiamo utilizzato del vino bianco e buccia grattugiata di agrumi, ma si possono usare sambuca e semi di anice.

Si possono guarnire cospargendoli con dello zucchero a velo vanigliato.

Happy baking…

La ricetta

500 gr di farina 00

130 gr di zucchero semolato

3 uova

50 gr di burro

8 gr di lievito per dolci

un pizzico di sale

vino bianco qb

vanillina

buccia grattugiata di un limone (o arancia)

olio per friggere

zucchero a velo vanigliato per decorare

In una ciotola (oppure nella planetaria) mescolare le uova intere con lo zucchero semolato, aggiungere il burro a temperatura ambiente a tocchetti, il pizzico di sale e gli altri aromi (vanillina, buccia grattugiata di limone o arancia). Unire poi il lievito setacciato assieme alla farina.

Aggiungere poi del vino bianco ed impastare fino ad ottenere un impasto lavorabile a mano, della consistenza simile ad una pasta frolla. Lasciare riposare il panetto ottenuto per pochi minuti, quindi, con un mattarello, stendere la pasta ad un’altezza di circa 2-3 millimetri, dandogli una forma di rettangolo. Aiutandosi con un coltello o con una rotella tagliapizza, tagliare delle strisce della larghezza di circa 3 cm e lunghe circa 10 cm.

In una pentola scaldare abbondante olio di semi e friggere poche strisce di pasta alla volta, per pochi minuti da ogni lato, scolarle su carta assorbente e lasciarle intiepidire.

Una volta raffreddate, cospargere le strisce fritte con zucchero a velo vanigliato. Gustatevi i vostri cenci in compagnia dei vostri bambini…successo garantito 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...